Serata di divulgazione scientifica sull’olio di oliva campano

  • dimensione font

Serata di divulgazione scientifica sull’olio di oliva campano: la ricerca incontra le aziende.

 

L’Oleificio Dell’Orto sarà presente tra le aziende aderenti all’iniziativa che si terrà al Gran Caffè Gambrinus Via chiaia a Napoli il 18 maggio 2016  tra le ore 17:30/20:00.

 

L’evento proposto dal CNR-ISAFoM in collaborazione con il CNR-IVALSA e la SORRISO scarl rappresenta un’occasione importante per:

  • Valorizzare la biodiversità
  • Approfondire temi quali ricerca ed innovazione
  • Valorizzare il ruolo dell’olio e della dieta mediterranea.

I temi dell’incontro saranno:

 

Olio e territorio.

La Campania vanta un ricco patrimonio genetico di olivo, che ben si è adattato nel corso dei secoli ai differenti agro-ecosistemi. Oggi la superficie coltivata ad olivo interessa circa 70000 ettari e si colloca al sesto posto tra le regioni italiane per superficie olivetata, pari al 5,9% della superficie olivetata nazionale. La provincia di Salerno da sola, con i suoi 39000 ettari, rappresenta il 56% del totale in Campania che è la quarta regione per produzione di olio con circa 20000 tonnellate nel 2015.

Olivo e Biodiversità.

 

Un punto di forza dell’olivicoltura campana è rappresentato da un patrimonio estremamente ricco e diversificato. Biodiversità che è combinazione  di una serie di circostanze storiche e ambientali senza eguali che hanno fatto della regione un territorio unico sul piano della vocazione alla coltura dell’olivo. Il successo delle produzioni campane è testimoniato dalle numerose Denominazione di origine Protetta che oggi la regione può vantare e dal crescente interesse dei consumatori per la qualità,l’originalità e la genuinità dell’olio, nonché dalla tracciabilità in ogni fase della produzione.

 

Il ruolo dell’olio d’olivo nella dieta mediterranea.

I vantaggi riconosciuti a livello salutistico all’olio di oliva sono molteplici. Esso contiene infatti importanti elementi come acido oleico, polifenoli e vitamine in grado di influenzare positivamente vari processi metabolici dell’organismo.

L’olio di oliva si pone come elemento cardine della dieta mediterranea. Tale dieta rappresenta un’arma efficace e decisiva per la prevenzione delle malattie cronico degenerative.

 

Di questo ed altro si parlerà dalle 17:30 alle 20:00 ed interverranno:

Dott. Francesco Loreto

Dott. Giorgio Matteucci

Dott. Marotta

Dott. Mauro Centritto

Dott. Gianfranco Peluso

Modera Dr.Giuseppe Sorrentino