Il Frantoio Dell'Orto collabora a progetti di ricerca

  • dimensione font

Il Frantoio Dell'Orto collabora al progetto di ricerca â€śHigh added-value bioactive polyphenols recovered from waste of olive oil production”. Il progetto è interamente finanziato da Fondazione CARIPLO.

Le attività di ricerca del progetto si svolgono a Napoli presso l’Istituto di Ricerca sugli Ecosistemi Terrestri (IRET) del CNR e a Novara presso il Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università del Piemonte Orientale, in collaborazione con alcuni frantoi della Regione Campania tra cui il frantoio Dell’Orto.

Il progetto si colloca perfettamente all’interno del concetto di ECONOMIA CIRCOLARE, inteso come un sistema dove quello che prima veniva considerato RIFIUTO ora rappresenta una RISORSA.
Infatti, lo scopo del progetto è quello di valorizzare scarti provenienti dall’industria olearia attraverso il recupero di due molecole ad alto valore aggiunto: l’idrossitirosolo e il suo precursore oleuropeina.
Per la produzione delle due molecole si utilizzeranno metodi semplici, a basso costo e rispettosi dell’ambiente.
Gli scarti individuati sono le acque di vegetazione e la morchia, residuo scarsamente preso in considerazione finora quale possibile fonte di molecole ad alto valore aggiunto.
L’idrossitirosolo prodotto dagli scarti sarà utilizzato in test per la rigenerazione tissutale ossea e, dato il suo alto valore commerciale e interesse applicativo, sarà prodotto anche attraverso la trasformazione enzimatica dell’oleuropeina recuperata da acque e morchia.