Olio d'oliva fine o olio d'oliva
Tipi di olive in Italia
Caratteristiche dell'olio biologico
 
 
Oliveto Citra (Salerno)

Home   Chi?  Dove?
Oleificio Dell¹Orto

Nocciolino  Olio  Produzione  Prodotti  Contatti
 

L'Olio di Oliva  Tecniche di produzione  La storia  Tipi di olive  Salute  Cucina  D.O.P.

Tipi di olive in Italia
Principali varietà di piante da olive coltivate in Italia suddivise in ordine alfabetico:

Arnasca (Liguria)
Allora (Toscana)
Americano (Toscana)
Arancino (Toscana)
Ascolana (Marche)
Barese Dolce (Puglia) Barnea (Toscana)
Bella di Cerignola (Puglia) Biancolilla (Sicilia)
Bosana (Sardegna) Burroncina (Toscana)
Canino (Lazio) Carboncella (Abruzzi)
Cariasina (Sardegna) Carolea (Sicilia)
Casaliva (Lago di Garda) Cellina (Puglie Molise Lucania)
Cerignola (Puglia) Cerretano (Toscana)
Ciliegino (Toscana) Cima di Mola (Puglia)
Colombino (Toscana) Coratina (Puglie)
Correggiolo (Toscana) Correggiolo di Pallese (Toscana)
Cucco (Toscana) Cuoricino (Toscana)
Della Madonna (Toscana) Dolce Agogia (Umbria)
Favarol (Veneto) Feglina (Liguria)
Frantoiano di Montemurlo (Toscana) Frantoio (Toscana)
Gaeta (Lazio) Gaggiolo (Lago di Como)
Gentile (Frantoio) Grappolo (in tutta Italia)
Gremignolo (Toscana) Grignano (Veneto)
Grossaio (Toscana) Grossolano (Toscana)
Larcianese (Toscana) Lastrino (Toscana)
Lazzero (Toscana) Lavagnina (Liguria)
Laurino (Toscana) Leccio (Toscana)
Leccino (Toscana) Leccio del Corno (Toscana)
Leccione (Toscana)
Madonna dell'Impruneta (Toscana) Madremignola (Toscana)
Mansino (Toscana) Maremmano (Toscana)
Marzio (Toscana) Maurino (Toscana)
Melaiolo (Toscana) Mignolo (Toscana)
Mignolo Cerretano (Toscana) Moraiolo (Toscana Umbria)
Morcaio (Toscana) Morchiaio (Toscana)
Morchione (Toscana) Morcone (Toscana)
Morello a punta (Toscana) Mortellino (Toscana)
Morinello (Toscana)
Nebbio (Toscana) Negrera (Lago di Garda)
Nocellara del Belice (Sicilia)
Ogliarola (Calabria Lucania) Olivo delle Alpi (Liguria)
Oliva Populonia (Toscana) Oliva Suvereto (Toscana)
Olivastra Seggianese (Toscana) Olivo di Palone (Toscana)
Ortice (Campania) Ottobrina (Liguria)
Palma (Sardegna) Pendagliolo (Toscana)
Pendolino (Toscana) Pesciatino (Toscana)
Piangenta (Toscana) Pignola (Liguria)
Piturzello (Toscana) Punteruolo (Toscana)
Quercetano (Toscana)
R Racemo (Puglie) Rama pendula (Toscana)
Rappagliana (Toscana) Razzaio (Toscana)
Razzola (Liguria) Re dei Mignoli (Toscana)
Rosarina (Toscana) Rosciola (Regioni Meridionali)
Rosino (Toscana) Rossellino (Toscana)
Rossello (Toscana)
San Felice (Toscana) San Francesco (Toscana)
Santa Caterina (Toscana) Santagetese (Toscana)
Saracena (Calabria) Sargano (Marche)
Scarlinese (Toscana) Selvatica (Toscana)
Spagnola di Missano (Liguria)
Taggiasca (Liguria) Tonda Iblea (Sicilia)
Tondello (Toscana)

Distinguere tra le diverse varietà di olive può essere molto difficile, dato che le differenze a volte sono davvero minime. Per riconoscere una cultivar, oltre all'oliva, i tecnici che le analizzano studiano la forma del seme e i fiori prodotti dall'olivo. Altrettanto importante nella distinzione tra i vari tipi di cultivar è l'assaggio dell'olio.
Pianta di olivo

Olive fresche prima della spremitura

Denominazione d'Origine Protetta Agricoltura Biologica USDA Organic Sapore Campania
Versione Italiana English Version Oleificio Dell¹Orto s.a.s. - Oliveto Citra (Salerno) - Italy - tel. +39 0828 793341 - polidoro@oleificiodellorto.it :: P. Iva: 02600500652